NEWS

Perché utilizzare il pavimento galleggiante in ufficio

By admin | In Pavimenti Sopraelevati | on maggio 8, 2017

Perché utilizzare il pavimento galleggiante in ufficio - Sotea Srl

Il pavimento galleggiante, denominato anche “flottante” o “sopraelevato”, è una soluzione che nel tempo ha riscosso sempre più successo e trova ampia applicazione negli uffici.

Che cos’è un pavimento galleggiante

Il pavimento sopraelevato è un sistema innovativo, il cui utilizzo è cresciuto esponenzialmente negli anni recenti e si rivela la soluzione migliore e più economica per gli ambienti che ospitano uffici di ogni tipo.
Il sistema si caratterizza per avere un piano di calpestio “galleggiante”, ossia sopraelevato rispetto al massetto del solaio su cui poggia. In tal modo si origina un vano tecnico nello spazio dell’intercapedine, dove possono venire alloggiati i vari sistemi di cablaggio e di connessione, oppure dove si può far passare l’aria calda o fredda per il condizionamento (pavimento a pannelli radianti).

Peculiarità del pavimento galleggiante

Oltre ad offrire innumerevoli vantaggi, il pavimento galleggiante ha soprattutto la peculiarità di “nascondere” in maniera efficace ed efficiente i sistemi di cablaggio e la molteplicità di fili di connessione (elettrici, informatici, telefonici) che attraversano le strutture adibite ad uffici, che hanno esigenze e requisiti di progettazione molto diversi e più restrittivi, rispetto per esempio alle abitazioni private.
In un ufficio, un pavimento tradizionale sarebbe poco performante e nel tempo si rivelerebbe ben più costoso: a differenza di quello galleggiante, non è un sistema “a secco”, e quindi richiede anche dei costi di posa in opera, smantellamento e manutenzione più elevati.

Perché scegliere un pavimento galleggiante per l’ufficio

Il pavimento galleggiante non è freddo ed asettico, ma una soluzione bella, versatile, economica e vantaggiosa, in grado di conferire personalità e valorizzare al meglio lo spazio dell’ufficio.
Si basa su di una tecnologia “a secco”, che agevola le operazioni di posa in opera, smontaggio e manutenzione nel tempo, velocizzandole e consentendo di ridurre i costi, rispetto ad un pavimento tradizionale. Un aspetto molto importante, che ne accentua l’economicità, è dato dal fatto che il pavimento galleggiante non necessita di modifiche alle opere murarie, né per essere predisposto, né mantenuto. Ciò comporta l’ulteriore vantaggio di poter proseguire le attività lavorative, invece di sospenderle per dover effettuare anche dei lavori antecedenti alla posa in opera.
Il pavimento galleggiante consente di effettuare agevolmente le operazioni di manutenzione, intervenendo anche su singoli moduli o pannelli, e non sull’intero pavimento (cosa che accade con quello tradizionale), senza pregiudicare la fruizione degli spazi da parte dei lavoratori.
Questa soluzione rende ancora più facile e tempestivo il controllo e l’intervento sul sistema impiantistico, particolarmente importante in un ufficio, e che necessita di un monitoraggio costante e di un intervento immediato in caso di problemi, nonché di operazioni di ammodernamento, oggi sempre più frequenti per stare al passo con le esigenze del mercato.
Il pavimento galleggiante dona un tocco moderno, tecnologico, piacevole ed originale anche all’ufficio più triste e grigio, coniugando abilmente la dimensione estetica a quella economica, mantenendo elevate le prestazioni.

I vantaggi di un pavimento galleggiante in ufficio

1. Funzionalità

Il pavimento galleggiante in ufficio semplifica la vita ed il lavoro. Nessuna soluzione (meno che mai quella tradizionale) consente in un modo tanto facile ed economico, di proteggere gli impianti e nasconderli alla vista, senza effettuare lavori alle strutture murarie e chiudere gli uffici.
I moduli o pannelli sono sistemi intelligenti sui quali è possibile intervenire singolarmente per mantenere nel tempo il pavimento come nuovo, senza affrontare ulteriori disagi, sostenere costi eccessivi o ridurre la fruizione degli spazi di lavoro.

2. Facilità

Il pavimento galleggiante è un sistema “a secco”, e quindi un prodotto prefabbricato che si contraddistingue per la semplicità dei suoi moduli, anche nelle fasi di posa e smantellamento. I tempi sono veloci ed i costi davvero minimi.

3. Poliedricità

Il pavimento galleggiante regala personalità ed una nuova anima all’ufficio, coniugando bellezza e tecnologia. Il mercato odierno offre un’estrema varietà di soluzioni formali, creative e di design, di finiture più o meno pregiate e colorate, di materiali, tra cui scegliere e soddisfare al meglio anche i clienti (e gli spazi, perché no) più esigenti.

4. Adattabilità

ll progetto di un pavimento galleggiante può essere separato senza problemi da quello strettamente tecnologico-impiantistico. Nessun limite quindi alla fantasia: è possibile scegliere o richiedere le soluzioni più diverse e creative per caratterizzare lo spazio.
Il pavimento galleggiante infatti non è un mero sostrato su cui camminare o solo un’intelligente soluzione per nascondere cavi: è un elemento attivo in grado di conferire una nuova luce all’ufficio e di migliorare l’esperienza di chi vive lo spazio.

5. Praticità

Il pavimento galleggiante non necessita di interventi sulle opere murarie, né quindi di interrompere le attività lavorative per eseguirli. Può essere predisposto in qualunque momento, in poco tempo; altrettanto agevole è la sua manutenzione, che potrà interessare solo singoli pannelli.
Inoltre è “ecologico”, in quanto i pannelli possono essere riutilizzati anche in altri ambienti, per esempio, nel caso in cui si decida di riorganizzare lo spazio di lavoro.

6. Estetica

Il pavimento galleggiante di oggi è anche bello ed elegante, e può essere predisposto con successo persino negli ambienti più ricercati e di lusso, valorizzandoli e mantenendo elevate le prestazioni tecnologiche. Il sistema è prefabbricato e modulare, ma possono essere richieste anche delle soluzioni personalizzate, per rispondere alle diverse esigenze.

7. Economicità

Il pavimento galleggiante è economico. I costi sono ridotti in quanto il sistema è prefabbricato “a secco”, e quindi agevola le operazioni di posa, smontaggio e manutenzione, che incideranno fino al 5% sull’importo dei lavori (20-30% per un pavimento tradizionale). Risulta efficace ed efficiente dal punto di vista energetico, migliorando il benessere abitativo, contenendo le spese. Poiché viene considerato un “arredo d’ufficio” (come i mobili), gode di significativi sgravi fiscali, intorno al 20-30% della spesa complessiva.

No Comments to "Perché utilizzare il pavimento galleggiante in ufficio"

Copyright © 2012 - design by Lenterstudio |
SOTEA Srl - P.IVA 02764080012 - Via Ghemme 8 - 10145 Torino (Italy)